L’immunità di comunità ovvero “Come ti eradico il morbillo!”

Anno Domini 2018, Italia.

Nei primi 4 mesi dell’anno, abbiamo dovuto registrare purtroppo 4 decessi per morbillo. Sui social network, impazza il dibattito a suon di “il morbillo lo abbiamo avuto tutti”, “antivax assassini”, “il vaccino per morbillo non serve”, “il vaccino diffonde la malattia” e altre amenità simili.

Abbiamo quindi deciso di scrivere un breve articolo per spiegare perché è vergognoso, per un Paese avanzato come l’Italia, avere ancora attiva una epidemia di morbillo (chi non accetta il termine “epidemia” prima di proseguire dovrebbe leggere qui).

È possibile eradicare il morbillo?

Risposta breve: sì.

Risposta dettagliata: sì.

Lo dimostrano i dati epidemiologici provenienti da quelle Nazioni che già sono dichiarate measles free, come USA e Canada, Norvegia, Finlandia e Danimarca tra le nazioni europee.

Per arrivare all’eradicazione di una malattia virale che causa malattia nell’uomo, sono necessarie alcune caratteristiche:

  1. che il serbatoio del virus sia solo l’uomo;
  2. che il virus non muti nelle parti che servono al nostro sistema immunitario per riconoscerlo;
  3. un vaccino altamente efficace;
  4. che l’efficacia del vaccino sia mantenuta per molto tempo (possibilmente decenni).

Nel caso del morbillo, abbiamo tutte queste caratteristiche. È quindi possibile arrivare ad avere una quota di persone immuni così da raggiungere la soglia di “immunità di comunità”.

È possibile ottenere l’immunità di comunità quando molte persone sono immuni a quel determinato virus, così da poterne impedire la diffusione nella popolazione. Evitando l’insorgenza di epidemie e focolai epidemici per un tempo sufficientemente lungo, si arriva a eradicare il virus, come è avvenuto per i siereotipi 2 e 3 della poliomielite e per il vaiolo.

Infatti, l’immunità di comunità si potrebbe instaurare, teoricamente, anche in modo naturale.

Poniamo l’esempio di una comunità chiusa, come una comunità che vive su un’isola. Se tutti si ammalassero di morbillo, dal più piccolo al più grande, tutti i superstiti sarebbero protetti. Finché non si genera nuovamente una quota di suscettibili sufficiente, non può iniziare una nuova epidemia.

imm_comm.gif

Con la vaccinazione di massa, vogliamo ottenere una condizione “artificiale” di comunità immune. Vaccinando (quasi) tutti i bambini e gli adulti ancora suscettibili, ci troveremmo in una situazione in cui, se anche arrivasse nuovamente il morbillo, non inizierebbe alcuna epidemia, perché il virus non avrebbe nessuno da colpire (come nell’animazione sopra).

Ma quante persone servono per arrivare all’eradicazione del morbillo?

Tante. Si calcola che sia necessario avere più del 95% (96-97%) della popolazione immune a morbillo.

È possibile arrivare a questa quota?

Sì, con tanto impegno. Infatti, la popolazione nata prima dell’introduzione della vaccinazione per morbillo su larga scala è pressoché immune: gli ultra quarantenni italiani suscettibili sono pochi. E sarebbe il caso che si vaccinassero prima possibile!
Restano i giovani tra i 20 e i 40 anni che non hanno avuto accesso alla vaccinazione in infanzia o che hanno eseguito una sola dose.

Per il resto, è necessario battere la disinformazione e far vaccinare tutti i bambini vaccinabili (cioè il 99,9% dei nuovi nati per ogni coorte di nascita) ogni anno.

Per un approfondimento ulteriore sull’epidemia attualmente in atto in Italia, consigliamo la lettura di questo interessante articolo del prof. Pier Luigi Lopalco.

_____________

Per restare connesso, iscriviti al nostro canale YouTube e scopri qui come seguirci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...